Tirana

  • Tirana

Fondata ufficialmente nel 1614, Tirana è stata dichiarata capitale dell’Albania nel 1920 e da quel momento ha conosciuto un progressivo sviluppo economico, urbanistico e demografico,  diventato sempre più intenso e caotico negli ultimi 20 anni.

Turisticamente Tirana si concentra attorno a Piazza Scanderbeg (in albanese Sheshi Skënderbej), dove si erge la statua dell’eroe nazionale Giorgio Castriota Scanderbeg. Qui si trovano il Museo Archeologico, la Moschea di Et’hem Bey, la Torre dell’Orologio, il Teatro dell’Opera, la Sede della Banca d’Albania e i Palazzi Ministeriali costruiti in epoca fascista. Questi edifici accompagnano verso il Viale dedicato ai Martiri della Patria (Blv. Deshmoret e Kombit) dove è possibile visitare la Pinacoteca Nazionale, la Piramide del Dittatore, la Sede del Parlamento, il Palazzo del Primo Ministro e quello del Presidente della Repubblica. In fondo al viale, poco dopo il palazzo Presidenziale, si trova Piazza Madre Teresa, dove troviamo ancora una volta edifici del periodo fascista, come l’Accademia delle Arti o l’Università. Qualche scorcio vi ricorderà sicuramente l’EUR. Un bel tour, fattibile in una giornata …Cosa aspettate…

Share This

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *